Trovato in: http://www.torvergata-karting.it/article/articleprint/34/-1/2/

Congresso Mondiale dell'Automobile FISITA 2004


TVK Archivio Home Page

Il Congresso ricorre ogni due anni ed è organizzato dalla FISITA (Federazione Internazionale delle Società di Ingegneri della Tecnica dell’Automobile).


La locandina del Congresso


La federazione FISITA è stata fondata nel 1948 a Parigi con la missione di riunire gli ingegneri di tutto il mondo per condividere con spirito di cooperazione idee ed innovazioni nel campo dell’automobile. La federazione FISITA è cresciuta considerevolmente negli ultimi 50 anni ed oggi rappresenta oltre 169'000 ingegneri provenienti da 34 paesi diversi e, per mezzo della rete di società membri, copre il 93% della produzione mondiale del settore automotive.


Durante il congresso sono stati presentati più di 600 articoli scelti su 1'200 proposte, suddivisi in 100 sessioni tematiche. Durante tutto lo svolgimento del congresso è stata presente una esposizione che contava 42 presenze tra costruttori e fornitori.











I lavori proposti sono stati suddivisi in cinque grandi aree di interesse: nuove tecnologie, ambiente e automobile, comfort ed automobili user friendly, ITS (Intelligent Transportation Systems) e produzione e distribuzione.











Nel campo delle nuove tecnologie sono stati evidenziati numerosi articoli sullo sviluppo della parte meccanica del veicolo, tra motore, telaio, sospensioni ed accessori a testimonianza del continuo e costante sviluppo di questo settore, a fianco del crescente incremento di presenza dell’elettronica. In questa area sono evidenti le tendenze al downsizing dei motori a combustione interna, all’aumento di prestazioni di motore e sospensioni, all’aumento di sicurezza passiva ed alla ricerca di nuovi materiali e tecnologie per l’automobile.









Nell’area dell’ambiente si è evidenziata la continua ricerca nel campo dei combustibili alternativi, delle fonti energetiche rinnovabili, delle fuel cells e dell’uso dell’idrogeno in termini di distribuzione e stoccaggio/produzione a bordo. Inoltre un argomento di fondamentale importanza è l’impatto acustico dell’autoveicolo, essendo presenti diversi studi di aeroacustica interna ed esterna.










Invece nella terza area è l’elettronica a farla da padrona, con il continuo incremento del controllo attivo di acustica, vibrazioni, handling e dinamica. Analogamente accade nella sezione ITS, dove l’elettronica è applicata per lo sviluppo di sistemi intelligenti a bordo, quali gestione del comfort, della sicurezza attiva e dell’handling. Infine, nell’ultima sezione, si è discusso di nuove tecniche di gestione dei processi produttivi e di distribuzione.









In estrema sintesi i lavori più apprezzati sono quelli dove si evidenzia una forte integrazione tra sperimentazione e simulazione numerica, per mezzo della quale è possibile sviluppare metodologie e strategie di calcolo sempre più raffinate ed efficaci, verso la prototipazione virtuale.











All’interno della sezione dedicata al Racing Technology del Congresso, il gruppo TVK ha presentato un articolo sullo sviluppo di un software dedicato alla gestione del setup di go-kart da competizione. Per maggiori informazioni consultare l'articolo Sviluppo di un software di simulazione integrato per la previsione del lap time.




| Torna alla versione normale della pagina | Invia questo articolo ad un amico |
| Torna alla versione normale della pagina