Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Corso di Laurea e Dipartimento di Ingegneria Meccanica

 
 

Ultimi

Archivio

Autori

Mappa del Sito

English Home Page

Spanish Home Page


Home Page

Archivio Home Page

Ricerca

Karting

Didattica

Collaborazioni

Dicono di noi

Comunicati Stampa

Wallpapers

Contatti

Pubblicazioni

Gli Strumenti del Race Engineering

Associazioni

Canali Televisivi

Federazioni

Persone

Riviste

Tecnologie

Università e Ricerca

Suggest a link


0

Imprendibili CRG-MAXTER:dopo il Titolo Mondiale con la KZ1,arriva a Macao quello nella SuperKF


TVK Karting


Non capita tanto spesso di vivere sulla propria pelle l’emozione di essere parte di una realtà spettacolare ed unica come quella di un Team eccezionale che si trova a poter festeggiare un Titolo Mondiale; io l’ho vissuto e posso garantire che è una carica di adrenalina incredibile.

Sin dal primo giorno in cui il Team CRG-Maxter ha acceso i motori sulla pista di Coloane a Macao è stato fatto un intenso e serrato lavoro per trovare la migliore soluzione per far andare forte tutti e quattro i piloti ufficiali. Le condizioni del tempo, che tra giovedì e venerdì ha portato pioggia intervallata a sole, non ha permesso di testare ampiamente tutto il necessario…ma il team ha davvero fatto i salti mortali! Tutta la macchina ha funzionato perfettamente, come un ingranaggio ben oleato…piloti, meccanici, motoristi, telemetria si sono fusi permettendo di trovare la giusta soluzione per dare ai piloti dei mezzi al top delle prestazioni.
L’adrenalina è andata oltre il limite durante la finale…già all’inizio i due kart ufficiali CRG guidati da A. Kozlinski e J. Thonon,erano davanti…uno dietro l’altro…entrambi con grandissimo potenziale per poter agguantare un podio tutto meritato. Hanno iniziato la loro corsa alla prima posizione in modo eccezionale, sapendo gestire la loro posizione e non ostacolandosi in alcun modo…un gioco di squadra da veri professionisti! Grazie a ciò, già intorno al decimo giro Kozlinski bussava al paraurti posteriore del pilota in testa e Thonon era lì, dietro a lui, pronto per sfruttare la giusta occasione per firmare una doppietta!
Proprio in quel momento…la pioggia! Ogni goccia che cadeva intensificava la carica di adrenalina che pervadeva i box e le tribune…vedere i piloti scivolare sul tracciato ad ogni curva ha tenuto continuamente con il fiato sospeso! Kozlinski ha completamente stravolto la sua guida adattandola alle nuove condizioni del tracciato ed ha sputo sfruttare ogni singolo metro della pista e trovare il momento giusto per passare in prima posizione! Un sorpasso da cardiopalma…respiro fermo e tanta paura che qualche cosa potesse accadere che pregiudicasse tutto! Ma tutto è andato bene…e giusto il tempo di riprendere fiato che Kozlinski si era già preso un margine di distacco tale da permettergli di gestire tranquillo la sua posizione!
Dopo appena un paio di giri i giudici hanno deciso di dare bandiera rossa…corsa finta…A. Kozlinski è il nuovo Campione del Mondo della categoria SuperKF, portando con se sul podio una CRG ed una Maxter che hanno così confermato il loro enorme potenziale tecnico ed agonistico.


A. Kozlinski durante la Finale (telaio CRG, motore Maxter, telemetria AIM)



L’emozione a fine gara – Pilota e meccanico (A. Kizlinski e Maurizio Alosa)



Il podio del Mondiale SuperKF



La Coppa del Mondo nelle mani di Giancarlo Tinini (CRG-Maxer)



Ing. Marco Urbinati







Hai dimenticato la tua password?



Vuoi essere informato sugli aggiornamenti del sito? Registrati



TVK ©2002-2003 Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
E' vietata la riproduzione non autorizzata dei contenuti del sito.

Sito progettato e realizzato per una risoluzione minima 800x600
Per segnalazioni, rivolgersi al webmaster
Realizzazione 2002